Select Page

Cotone sulla Luna

Nuova prima volta per l’agenzia spaziale cinese. Dopo il primo sbarco della sonda Chang’e-4 sul lato nascosto della Luna, avvenuto con successo la notte del 3 gennaio, giungono ora le immagini del primo inizio di coltivazione sul nostro satellite. Si tratta di un germoglio di cotone, nato in un contenitore speciale sviluppato da un team di scienziati dell’università cinese di Chongqing.

L’esperimento è parte di un set di semi portato da Chang’e-4 sul volto più lontano del nostro satellite, ma fino adesso il cotone è stato l’unico a germogliare. La coltura non è stata semplice: sulla Luna la temperatura oscilla tra un massimo di 127 ° C di giorno e un minimo di -173° C di notte, il che non rende il nostro satellite esattamente l’ambiente migliore per far crescere un orto.  Ma il contenitore cinese, con pareti in alluminio spesse 16 centimetri, permette di mantenere un livello di calore adeguato, oltre a consentire l’ingresso della luce, dell’acqua e di nutrienti vegetali.

Intanto, mentre il primo organismo vivente si sviluppa in prossimità del suolo lunare, arrivano anche i primi video dell’allunaggio diffusi oggi dall’agenzia spaziale cinese. Le immagini comprendono un nuovo ritratto del rover Yutu 2, catturato da una telecamera a bordo del lander di Chang’e 4. Visibili anche i primi passi del robottino sul suolo lunare, che ha iniziato a raccogliere i dati per scoprire cosa si nasconde nel cosiddetto lato oscuro della Luna.

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST