Select Page

Campioni di terreno da Marte

Campioni di terreno da Marte

Da diversi anni le agenzie spaziali americana ed europea, stanno progettando una campagna che prevede il trasferimento di campioni di terreno marziano a Terra: il Mars Sample Return. 

La prima fase del Mars Sample Return prevede il campionamento del suolo e avverrà durante la missione Mars 2020: l’obiettivo è prelevare campioni di rocce dal cratere di Jezero, un sito che, in passato, si pensa possa aver ospitato un lago e potrebbe quindi conservare degli elementi geologici che possono aiutare gli scienziati a ricostruire il passato del pianeta rosso. In questa prima fase i campioni verranno incapsulati e lasciati sul posto.

La seconda fase prevede di lanciare sulla superficie di Marte un lander, dotato di strumentazione scientifica, un rover che raccoglierà i campioni disseminati durante la missione precedente, e un razzo vettore per poter lasciare il pianeta e raggiungere l’orbita di Marte. Il terzo step del Mars Sample Return manderà una navicella attorno a Marte in grado di recuperare le capsule nell’orbita del pianeta e riportarle a Terra.

La prima fase della missione ha già ottenuto il via libera dalla Nasa, mentre l’agenzia spaziale europea è in attesa dell’approvazione del finanziamento da parte del consiglio Space19+ che si terrà nel corso di quest’anno in Spagna.

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST