Select Page

Commissione Europea: altri 96 milioni di euro per Copernicus

Commissione Europea: altri 96 milioni di euro per Copernicus

Il programma per l’osservazione della Terra Copernicus, avrà a disposizione altri 96 milioni di euro di finanziamenti per i prossimi due anni.  Lo ha deciso la Commissione Europea e la notizia è stata resa nota a Bruxelles durante l’11esima Conferenza sulla European Space Policy incentrata quest’anno sul tema ‘Space for Europe, European Space in the world’. Copernicus è un complesso programma di osservazione satellitare della Terra lanciato dalla Commissione Europea e dall’Esa che gestisce la componente spaziale, i satelliti Sentinel. Il suo principale obiettivo, è quello di garantire all’Europa una sostanziale indipendenza nel rilevamento e nella gestione dei dati sullo stato di salute del pianeta, supportando le necessità delle politiche pubbliche europee attraverso la fornitura di servizi precisi e affidabili sugli aspetti ambientali e di sicurezza.

«Grazie alla cooperazione tra l’Ue e l’Esa, abbiamo già sette satelliti Sentinel in orbita che forniscono terabyte di dati ogni giorno, facendo di Copernicus il più grande fornitore di dati di osservazione della Terra nel mondo –  ha detto il direttore generale dell’Esa Jan Woerner – questo accordo ci aiuta anche a migliorare la componente spaziale per nuove missioni per il monitoraggio del pianeta». I finanziamenti aggiuntivi andranno a coprire le spese derivanti dai nuovi compiti che l’Esa si sta assumendo: lo sviluppo della missione Sentinel-6,  dedicata ai rilievi altimetrici di precisione e il servizio europeo di accesso ai dati di Copernicus.

L’accordo originale per il bilancio di Copernicus risale al 2014 e il recente implemento delle risorse porta al programma a un bilancio totale per la componente spaziale pari a 3,24 miliardi di euro per il periodo 2014-2021. «L’industria accoglie positivamente il bilancio complessivo di 16 miliardi di euro per il segmento spaziale proposto dalla Commissione Europea nel 2018 per il periodo 2021-2027 – commenta Giuseppe Morsillo, segretario generale dell’associazione di categoria Asd Eurospace –  ma abbiamo ancora in mente una proposta di budget pari a 7 miliardi di euro che corrisponde alle necessità stimate del programma. Il bilancio proposto lo scorso anno ammontava a 5,8 miliardi di euro e contiamo che queste risorse possano essere trovate nel corso dei prossimi anni».

Autore

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST

TIMELINE ARTICOLI

timeline