Select Page

Cygnus partito, a bordo anche lo strumento Cal per l’universo gelido

Cygnus partito, a bordo anche lo strumento Cal per l’universo gelido

NUOVI ESPERIMENTI/Partito oggi il cargo Cygnus verso la Iss. Trasporta rifornimenti ed esperimenti scientifici, tra cui il Cold Atom Lab della Nasa che permetterà di raggiungere le temperature più basse mai trovate nello spazio

Giulia Bonelli21 maggio 2018

Gli astronauti a bordo della casa spaziale avranno presto nuovo lavoro da fare. È infatti in arrivo un carico di oltre 3 tonnellate tra rifornimenti, materiali ed esperimenti scientifici nuovi di zecca: il tutto a bordo della capsula Nasa Cygnus, partita oggi 21 maggio alla volta della Stazione Spaziale Internazionale. Partito dopo il rinvio di ieri, il cargo è stato realizzato dall’azienda Orbital Atk con l’importante contributo italiano della Thales Alenia Space di Torino. Il lancio è avvenuto a bordo di razzo Antares dalla base Nasa di Wallops Island, in Virginia.

Tra le new entry scientifiche, la principale novità portata da Cygnus è forse il mini laboratorio Cal (Cold Atom Lab) della Nasa, che permetterà di raggiungere le temperature più basse mai trovate nello spazio. Si tratta di una scatola delle dimensioni di un cestello di ghiaccio, progettata per ‘congelare’ gli atomi fino a raggiungere temperature talmente basse da sfiorare quasi lo zero assoluto.  Questo sarà possibile grazie a un sistema di laser, una camera sottovuoto e una specie di ‘coltello’elettromagnetico, ingredienti che saranno utilizzati per neutralizzare l’energia di alcune particelle di gas fino a renderle praticamente prive di movimento.  L’assenza di moto renderà il gas oltre 10 miliardi di volte più freddo delle temperature che si trovano nelle profondità dello spazio: soltanto un miliardesimo di grado al di sopra dello zero assoluto. Una volta messo in funzione, il Cold Atom Lab potrebbe ridefinire la nostra comprensione della materia e della gravità, fornendo nuovi indizi su alcune delle forze più pervasive dell’Universo, come la gravità e l’energia oscura.

L’arrivo del Cygnus sulla Iss è previsto per giovedì 24 maggio. Sarà l’astronauta americano Scott Tingle a catturare il cargo con il braccio robotico, assistito dagli altri due americani a bordo, Ricky Arnold e Drew Feustel.

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST

TIMELINE ARTICOLI

timeline