Site icon Global Science

Passeggiata spaziale per rinnovare la Iss

La Stazione spaziale internazionale da ieri ha un pannello solare nuovo di zecca. A installarlo, durante una passeggiata spaziale durata 6 ore e 28 minuti, sono stati gli astronauti Shane Kimbrough della Nasa e Thomas Pesquet dell’Esa.

L’Eva (dall’inglese extravehicular activity) è stata l’ottava dell’anno e seconda per la coppia Kimbrough-Pesquet dedicata proprio al dispiegamento una serie di 6 speciali pannelli solari chiamati iROSA. Durante la passeggiata spaziale, i due astronauti hanno completato con successo l’installazione del primo e iniziato le attività preparatorie al rilascio del secondo. Riprenderanno il lavoro in una nuova attività extraveicolare, al momento prevista per il 25 giugno.

Quando i pannelli solari saranno tutti in funzione, la casa orbitante sarà quindi dotata di un nuovo e più potente sistema di fornitura di energia. Un upgrade molto utile, riferisce la Nasa, anche in vista dei futuri test da effettuare sulla Iss per preparare il programma Artemis verso la Luna.

Con quella di ieri salgono a 240 le passeggiate spaziali a sostegno dell’assemblaggio e della manutenzione del laboratorio orbitante. Un numero che testimonia come la Iss sia in continuo rinnovamento, e che con ogni probabilità andrà oltre la sua vita operativa grazie a un futuro utilizzo privato.

E a proposito di rinnovo della Iss e di privati: dall’inaugurazione della sua Crew Dragon, SpaceX ha già all’attivo un volo di prova con equipaggio e due missioni operative, per un totale di 10 astronauti. Questo nuovo assetto di voli pubblico-privati sta rendendo l’orbita bassa sempre più accessibile – e già non sono mancati episodi di sovraffollamento della Iss. Tanto che il ‘traffico spaziale’ è stato addirittura il motivo del recente rinvio della missione Crew-3 di SpaceX, che è stata spostata dal 23 al 31 ottobre.

La missione vedrà il lancio di Raja Chari, Tom Marshburn e Kayla Barron della Nasa e Matthias Maurer dell’Esa. Anche questa volta, i due ‘equipaggi del drago’ si incontreranno sulla Iss, dal momento che il ritorno della Crew-2 è previsto a novembre. Per allora, alcuni degli scintillanti nuovi pannelli solari della Iss saranno già completamente operativi.

Exit mobile version