Site icon Global Science

Cercasi compagni di viaggio per la Luna

Ormai non è più retorica del futuribile, piuttosto dobbiamo iniziare a considerarla una realtà del presente: lo spazio è alla portata di tutti, anche se, forse, in un modo che non ci aspettavamo.

Mentre migliaia di aspiranti astronauti civili stanno cercando di acquistare per pochi dollari il biglietto fortunato per un posto a bordo di Inspiration4 – la prima missione tutta privata verso la Iss – Yusaku Maezawa alza la posta in gioco e mette in palio la Luna. E gratis.

Il controverso miliardario giapponese, criticato in passato per aver indetto un contest per la ricerca di una ‘fidanzata’ che lo accompagnasse in una missione spaziale ormai cancellata, ha lanciato una nuova iniziativa per il suo nuovo progetto dearMoon, la prima spedizione interamente privata verso la Luna.

8 crewmembers wanted! For Mission to the Moon in 2023. Cercasi 8 membri per l’equipaggio di una missione lunare nel 2023. E’ il messaggio che campeggia sul sito ufficiale del nuovo contest lanciato il 2 marzo scorso da Maezawa, tramite il quale intende selezionare otto compagni di viaggio per un volo andata e ritorno di otto giorni verso la Luna, tre dei quali in orbita lunare.

«Vi invito a unirvi a me in questa missione. Otto di voi da tutto il mondo. La missione si svolgerà tra due anni, nel 2023. Voglio che si uniscano persone di ogni tipo» afferma Maezawa nel video di presentazione dell’iniziativa, nel quale compare anche il Ceo e fondatore di SpaceX, Elon Musk.

Da lui Maezawa ha acquistato il volo per la Luna nel 2018. La nave spaziale ‘affittata’ dal giapponese con un pacchetto all inclusive sarà infatti la Starship di SpaceX, ancora in fase di test, ma la corsa contro il tempo non sembra preoccupare nessuno dei due protagonisti di questa ennesima inedita scommessa spaziale di Musk.

Le pre-registrazioni sono già aperte e si chiuderanno alle 9:59 del 14 marzo, orario della Florida – le 2:59 della notte del 15 in Italia. Non sono richiesti prerequisiti, in questa prima fase è sufficiente compilare uno stringatissimo form online. Tutti gli applicanti riceveranno, oltre a un ticket personalizzato attestante la candidatura (vedi immagine in basso) e un’email contenente le informazioni sulle modalità del processo di selezione. Secondo la timeline pubblicata su dearmoon.earth, entro il 21 marzo sarà effettuata una prima valutazione della domande pervenute, seguita da un colloquio online e poi da un colloquio finale con screening medico, che il sito afferma avranno luogo entro la fine di maggio di quest’anno.

La ricevuta personalizzata della sottomissione della candidatura

 

 

 

Exit mobile version