Site icon Global Science

L’outfit di Mars 2020

Quelle che vedete in foto sono due rappresentazioni artistiche del rover Nasa Mars 2020 che partirà alla volta di Marte il prossimo luglio mentre l’atterraggio nel Cratere Jezero è previsto per febbraio 2021. La missione fa parte del Mars Exploration Program e avrà il compito di immagazzinare campioni di roccia e suolo che conserverà in provette sigillate in attesa delle future missioni, ancora in fase di progettazione, che provvederanno a riportarli sulla Terra.

Nello specifico Mars 2020 utilizzerà uno speciale braccio robotico lungo due metri e dotato di cinque articolazioni che terminano con un torretta che svolge le funzioni di una mano, afferrando i campioni.

Questa ‘mano’ è dotata di telecamere ad alta definizione, strumenti scientifici, un trapano a percussione e strumenti per la perforazione del suolo. La strumentazione verrà utilizzata per estrarre i campioni e analizzarne la composizione oltre ad acquisire immagini in HD.

Il Jet Propulsion Laboratory della Nasa è responsabile per la costruzione e la gestione delle operazioni del rover mentre la direzione scientifica della missione è affidata alla sede dell’agenzia a Washington.

Una rappresentazione artistica del rover e dei suoi sample tubes che verranno utilizzati per immagazzinare i campioni di suolo e roccia marziani

Exit mobile version