Site icon Global Science

Gli atomi della sinfonia cosmica

Gli atomi della sinfonia cosmica

Espansione degli atomi (Emily Edwards)

Una serie di esperimenti che riproduce l’espansione di una nube di atomi potrebbe aiutare a svelare i ‘suoni’ prodotti dall’antico universo. Lo studio su Physical Review X

Giocare con un pugno di atomi ultra freddi per riprodurre in un microcosmo la sinfonia dell’antico universo. È quanto ha fatto un gruppo di ricerca coordinato dal National Institute of Standards and Technology (Nist) degli Stati Uniti, che è riuscito a individuare nuove, affascinanti connessioni tra la fisica atomica e l’espansione dell’universo primordiale.

Grazie a una serie di esperimenti, gli scienziati hanno indotto l’espansione di una nube di atomi dalla forma simile a una ciambella, registrando ogni singola fase di questo processo. I risultati, pubblicati su Physical Review X, mostrano che l’espansione è avvenuta così rapidamente da produrre una sorta di brusio: la stessa ‘melodia’ che potrebbe essere stata composta su scala cosmica durante la fase dell’inflazione universale.

Ecco che i primi vagiti dell’universo potrebbero essere ricostruiti proprio grazie alla fisica degli atomi: dall’infinitamente piccolo sempre più su, verso l’infinitamente grande, trovando una connessione tra le particelle studiate oggi in laboratorio e quelle primordiali. “Dal punto vi vista della fisica atomica – commenta Stephen Eckel del Nist, prima firma dell’articolo – l’esperimento è spiegato in modo elegante dalle teorie esistenti. Ma la cosa più impressionante è il modo in cui queste stesse teorie fisiche si possono collegare alla cosmologia”.

Exit mobile version