Site icon Global Science

Anagrafica (aggiornata) del cratere Hiawatha

Diversamente da quanto ipotizzato in precedenza, il cratere da impatto Hiawatha a nord est della Groenlandia, che ha causato una enorme cicatrice sotto i ghiacci, risale a 58 milioni di anni fa.

Dopo alcuni anni di ricerca, due gruppi distinti di scienziati, hanno convenuto che il grande cratere di circa 30 chilometri e nascosto sotto la calotta glaciale di 3.000 metri non risale a qualche migliaio di anni – quando gli umani erano presenti sulla Terra – ma è il risultato di un impatto avvenuto dopo quello che ha provocato l’estinzione dei  dinosauri, 66 milioni di anni fa.

Lo studio, pubblicato su Science Adavances , specifica che la vera età di Hiawatha risale al tardo Paleocene. Le due ricerche hanno seguito metodi diversi: uno studio ha analizzato la campionatura della sabbia dal cratere Hiawatha che riscaldata ha rilasciato gas argon dai granelli ed  è stata utile per datare l’evento di impatto.  Il secondo invece ha analizzato campioni di roccia fusa da impatto, raccolti nel 2019 da una sponda del fiume a meno di 10 km a valle dal bordo della struttura di Hiawatha, e ha permesso di scoprire  l’impronta digitale dell’uranio nel minerale zircone. Entrambi gli studi hanno confermato l’età dell’impatto a 58 milioni di anni fa.

Autori dello studio i ricercatori del Globe Institute dell’Università di Copenaghen e del Museo di storia naturale della Danimarca  che, separatamente hanno condotto due studi paralleli, smentendo quanto affermato nel 2019 su Live Science

«La datazione del cratere è stata una cosa particolarmente difficile da decifrare, quindi è molto soddisfacente che due laboratori in Danimarca e Svezia, utilizzando metodi di datazione diversi, siano giunti alla stessa conclusione.», ha affermato Michael Storey del Museo di storia naturale della Danimarca.

L’asteroide che ha creato il cratere Hiawatha nella zona della Groenlandia lo ha fatto con una forza stimata essere diversi milioni di volte più forte di quella di una bomba atomica e pochi mesi prima della scoperta di un secondo cratere in quella zona.

Sebbene quell’impatto avrebbe certamente annientato gran parte della Groenlandia, gli scienziati non sono sicuri delle conseguenze sul clima globale. Hiawatha è meno famoso del cratere da impatto Chicxulub in Messico, che ha sradicato la maggior parte dei dinosauri. Il cratere Chicxulub è quasi 6,5 volte più grande di Hiawatha.

Gli scienziati hanno in programma di continuare a studiare il cratere Hiawatha nella speranza di comprenderne l’effetto, sia su scala locale che globale.

In apertura: il cratere in Groenlandia sotto la calotta glaciale. Crediti immagine: Goddard Space Flight Center della NASA/Cynthia Starr

Exit mobile version