Site icon Global Science

Stop della NASA per lo Human Landing System

Crediti Blue Origin

Stop della NASA per la realizzazione per Human Landing System affidata a SpaceX. La decisione, riporta Spacenews, presa a valle della decisione della Blue Origin di intentare causa all’agenzia spaziale americana e l’annuncio della Corte Federale per la risoluzione delle controversie di aver pianificato le udienze per la discussione.

Il programma stabilisce le scadenze per la presentazione delle proprie argomentazioni da parte di Blue Origin e del governo federale, il querelato del caso. Le discussioni orali nella causa sono previste per il 14 ottobre.

Il programma includeva anche la sospensione volontaria della prestazione della NASA fino al primo novembre. Un nuovo stop ad appena tre settimane dalla ripresa dei lavori dopo che l’Ufficio di responsabilità del governo aveva negato la protesta di Blue Origin, consentendo la ripresa dell’attività che era stata ferma da fine aprile.

«La NASA ha volontariamente sospeso le attività contrattuali con SpaceX per il modulo HLS. In cambio di questa sospensione temporanea del lavoro, tutte le parti hanno concordato un programma di contenzioso accelerato che si concluderà il primo novembre», ha detto l’agenzia in una dichiarazione a SpaceNews. «I funzionari della NASA stanno lavorando con il Dipartimento di Giustizia per rivedere i dettagli del caso e attendono con impazienza una risoluzione tempestiva della questione».

Exit mobile version