Site icon Global Science

New Shepard con equipaggio pronti al via

Con un post su instagram Jeff Bezos ha annunciato che volerà in compagnia di suo fratello Mark il prossimo 20 luglio, con il primo volo suborbitale con equipaggio del New Shepard. La Blu Origin effettuerà il test dal Texas occidentale, sito di lancio della società del multimiliardario. La compagnia spaziale, fondata grazie anche ai ricavi delle azioni della multinazionale Amazon, diventerà la sua prima occupazione. La Blu Origin, secondo la dichiarazione di Bezos, sarà la sua prossima scommessa, avendo annunciato che, a breve, si dimetterà dalla carica di amministratore delegato di Amazon. La sfida sembra essere stata lanciata verso la Space X di Elon Musk, proprietario della Tesla e noto alle cronache spaziali per il suo Falcon 9, che trasporta in comode poltrone gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale. Un breve video su instagram e una campagna di comunicazione studiata. Lo scorso 5 maggio la dichiarazione che Blu Origin, dopo anni di sviluppo e più di una dozzina di voli di prova senza equipaggio, era finalmente pronta a far volare le persone su New Shepard. Indizione di un’ asta online, ancora in corso e con un’offerta attuale che si aggira intorno a 2,8 milioni di dollari per aggiudicarsi un volo. L’asta si concluderà il 12 giugno, dopo una sfida tra gli offerenti qualificati. Con l’annuncio di ieri, chi vincerà l’asta, oltre l’emozione di provare l’ebbrezza del volo, potrà vantarsi di aver volato con l’uomo più ricco del mondo e suo fratello. In apertura gli interni di New Shepard. Credito: Blu Origin.

Exit mobile version