Site icon Global Science

Una mappa del volto lunare

Sarà capitato a molti di guardare la Luna e immaginare un volto che ricambia lo sguardo. Quelle macchie chiare e scure non sono altro che il prodotto di vortici lunari, che per miliardi di anni hanno depositato polvere magnetica sulla superficie del nostro satellite.

Ora l’Usgs, agenzia governativa statunitense che si occupa di studi geologici, ha diffuso una dettagliatissima mappa del volto lunare, che aiuta a comprendere 4,5 miliardi di anni di evoluzione della nostra vicina di casa.

Disponibile online, la mappa mostra la geologia della luna con una precisione senza precedenti, arrivando a una scala di 1: 5.000.000. Gli scienziati sono partiti da sei mappe costruite a seguito delle missioni sulla Luna dell’era Apollo, e le hanno aggiornate utilizzando recenti dati satellitari. In questo modo hanno ottenuto una cartina non solo della diversa formazione rocciosa del suolo lunare, ma anche degli strati di rocce immediatamente sotto la superficie. Aiutando così a risolvere alcune incongruenze dei modelli precedenti.

La nuova mappa lunare collega così passato e futuro: permette di comprendere meglio la storia geologica del nostro satellite, e sarà una risorsa preziosa per la pianificazione delle future missioni lunari.

Exit mobile version