Site icon Global Science

Via Lattea, le stagioni della formazione stellare

La Via Lattea (Credits: Nasa)

Contrariamente a quanto finora ritenuto, il processo di creazione di nuove stelle non è avvenuto in maniera costante nel tempo, ma ha attraversato periodi di intensa attività, alternati a fasi di estrema calma.  Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Astronomy, indica che circa l’80 per cento delle stelle nella regione centrale della Via Lattea si è formato agli albori della nostra galassia, in un’epoca compresa tra otto e 13,5 miliardi di anni fa. Questo periodo iniziale di formazione stellare sarebbe stato seguito da circa sei miliardi di anni durante i quali si sono accese pochissime nuove stelle. Questa fase di relativa quiete si sarebbe conclusa con una nuova, eccezionale fase di genesi stellare iniziata circa un miliardo di anni fa, quando in meno di 100 milioni di anni, hanno avuto origine stelle per milioni di volte la massa solare

Secondo Santi Cassisi lo scenario che emerge dal lavoro rivela un processo di formazione delle regioni centrali della Galassia in netto contrasto con il – comunemente condiviso – scenario in base al quale la formazione stellare nel centro della Via Lattea sarebbe avvenuta in modo quasi continuo.

Exit mobile version