Site icon Global Science

Due scatti per Osiris-Rex

Due scatti per Osiris-Rex

La Terra vista dalla NavCam di Osiris-Rex lo scorso 22 settembre

Osiris-Rex ci ha offerto due suggestive immagini della Terra e della Luna. La prima, che ritrae il nostro pianeta, è stata scattata poco dopo la manovra di ‘fionda’ gravitazionale del 22 settembre scorso. L’immagine è stata realizzata quando la sonda si trovava a circa 110.000 chilometri da noi ed è stata ruotata per rendere visibili il polo nord e la penisola della Bassa California, situata in alto e nella parte centrale guardando verso destra.

Le nuvole e la vista dell’Oceano Pacifico dominano la foto, dove si notano anche i resti degli uragani Jose e Maria. L’immagine è stata acquisita dalla NavCam 1, una camera in bianco e nero, una delle tra che comprende Tagcams – il sistema di camere touch and go – parte del sistema di orientamento, navigazione e controllo della sonda.

Le immagini catturate dalla NavCam 1, saranno utili per tracciare la rotta verso l’asteroide Bennu e per determinare la posizione di Osiris-Rex durante le varie fasi della missione. La seconda immagine, che ritrae la Terra e la Luna, è stata scattata il 25 settembre mentre Osiris-Rex si trovava rispettivamente a 1.297.000 chilometri dalla Terra e 1.185.000 chilometri dalla Luna.

Exit mobile version