Site icon Global Science

Telefonata spaziale tra Cristoforetti e Mattarella

Samantha Cristoforetti ha parlato con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante una inflight call dalla Iss a cui hanno partecipato anche il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia, il Direttore Generale dell’Agenzia Spaziale Europea Josef Aschbacher e il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale con delega allo Spazio Vittorio Colao.

La telefonata spaziale tra il Quirinale e l’astronauta italiana dell’Esa è avvenuta il 10 giugno, quando in Italia erano le 16:40.

Per circa 20 minuti, Samantha Cristoforetti ha parlato con il Presidente di questa sua seconda missione tra le stelle.

Un incontro a 400 chilometri di distanza dopo quello avvenuto di persona al Quirinale, in cui Presidente Mattarella ha consegnato il tricolore all’astronauta italiana in vista della sua partenza.

«La ringrazio molto di averla posta alle sue spalle – ha risposto il Presidente Mattarella. – In questo periodo di grandi tensioni internazionali sulla Terra, la scelta dello spazio dimostra di essere più avanti. E la speranza è che lo spazio rimanga sempre, anche in futuro, immune dalle contrapposizioni tra potenze. Anche per questo sono molto importanti gli esperimenti che svolgete a bordo della Iss».

Arrivata sulla Stazione Spaziale Internazionale lo scorso 28 aprile, Samantha Cristoforetti ha recentemente avviato alcuni degli esperimenti dell’Agenzia Spaziale Italiana nell’ambito della sua missione Minerva – nome ispirato alla divinità romana della saggezza. Si tratta della seconda missione di lunga durata per l’astronauta italiana, dopo Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana tra il 2014 e il 2015.

«Alcuni esperimenti italiani sono già partiti, – ha confermato Cristoforetti durante l’inflight call –  ad esempio Acoustic Diagnostics, volto a monitorare la funzione uditiva, e Nutriss, concentrato sul metabolismo. Altri interessanti esperimenti inizieranno a breve, tra cui Promoteo, che studierà l’effetto dello stress ossidativo sulla degenerazione del sistema nervoso e Ovospace, che si concentrerà sulle cellule del sistema riproduttivo».

Quelli citati sono alcuni degli esperimenti selezionati dall’Asi nell’ambito della missione Minerva. L’equipaggio dell’Expedition 67, di cui è parte Samantha Cristoforetti, rimarrà nello spazio fino a settembre 2022 svolgendo diverse attività scientifiche e di comunicazione.

Durante l’inflight call, Sergio Mattarella ha sottolineato anche il ruolo di ispirazione svolto dall’astronauta italiana per le nuove generazioni. «Lei è spesso impegnata nella divulgazione scientifica rivolta ai giovani – ha detto il Presidente.  –  Questa è un’attività preziosa, che ha un effetto ampiamente positivo nel coinvolgere le nuove generazioni e avvicinarle alla scienza».

Guarda il video integrale dell’inflight call

Exit mobile version