Site icon Global Science

Una maestosa ‘girandola’ galattica

Ha un aspetto imponente e luminoso, movimentato dalle curve sinuose dei suoi bracci che sembrano avvolgersi intorno al suo nucleo: si tratta di Ngc 3631, una galassia a spirale che Hubble ha ritratto per la sua galleria fotografica. L’oggetto è stato definito ‘Grand Design Spiral’: con questa espressione si indica una galassia a spirale dalla struttura ben organizzata e definita, un tratto che la distingue dalle spirali più comuni e dall’aspetto discontinuo come la Via Lattea.

I bracci di Ngc 3631, che si trova a circa 53 milioni di anni luce dalla Terra in direzione dell’Orsa Maggiore, presentano scie di polveri scure e, lungo la parte interna, aree scintillanti in cui si verificano processi di formazione stellare. Gli studiosi hanno paragonato la nascita di nuovi astri nei bracci ad un ingorgo autostradale: come avviene per le automobili incolonnate, il materiale che si muove più lentamente nel disco di Ngc 3631 crea un ‘collo di bottiglia’, facendo concentrare gas e polveri lungo la parte interna dei bracci. Questo intasamento può diventare così denso da collassare gravitazionalmente, dando il via a nuove stelle (visibili in blu e bianco).

L’immagine è stata realizzata dal telescopio Nasa-Esa con gli strumenti Wide Field Camera 3 (Wfc3) e Advanced Camera for Surveys (Acs). Il blu rappresenta le lunghezze d’onda visibili della luce blu, mentre l’arancione indica la luce infrarossa.

 

Crediti immagine: Nasa, Esa, A. Filippenko (University of California – Berkeley) e  D. Sand (University of Arizona)- Processamento immagine: G. Kober (Nasa Goddard/Catholic University of America)

Exit mobile version