Site icon Global Science

Falcon Heavy vola su Europa

Un contratto da 178 milioni di dollari quello che SpaceX si è aggiudicata per portare a termine il lancio di Europa Clipper, la missione interplanetaria della Nasa diretta verso l’omonimo satellite di Giove, che partirà a bordo di Falcon Heavy, il lanciatore per carichi pesanti dell’azienda di Elon Musk.

Il lancio, previsto ad ottobre 2024, avverrà dal Launch Complex 39° del Kennedy Space Center della Nasa, in Florida. Sarà un periodo intenso e decisivo per il  Falcon Heavy, poiché, nello stesso anno, porterà in orbita anche i due moduli del Lunar Gateway.

Se da un lato il lanciatore di Musk è stato selezionato dalla Nasa poiché farebbe risparmiare all’agenzia oltre 1,5 miliardi di dollari rispetto all’utilizzo di un razzo come lo Space Lauch System (Sls), dall’altro quest’ultimo avrebbe offerto una corsa più veloce verso Giove. Rispetto al Falcon Heavy, che impiegherà circa sei anni per portare la missione a destinazione, Sls avrebbe permesso al veicolo spaziale di arrivare in meno di tre anni. Ma il problema di incompatibilità dell’hardware della sonda con il razzo, piuttosto complesso e costoso da risolvere, ha portato la Nasa a scegliere il lanciatore di SpaceX a discapito di Sls.

Europa Clipper è stata ideata per svolgere una mappatura dettagliata della luna di Giove tramite 45 sorvoli. Obiettivo principale della missione sarà confermare la presenza di acqua sotto al di Europa, già ipotizzata dalla sonda Galileo, scovando possibili habitat favorevoli alla vita.

Exit mobile version