Site icon Global Science

Una galassia armoniosa per Hubble

Onde delicate che si dipartono da un ‘cuore’ luminoso: così, all’obiettivo di Hubble, si è presentata Ngc 5037, una galassia a spirale situata nella costellazione della Vergine, ad una distanza di circa 150 milioni di anni luce dalla Terra.

Questo oggetto celeste, scoperto il 31 dicembre 1785 da William Herschel, è in buona compagnia: appartiene, infatti, al cluster della Vergine – il noto e vasto ammasso che contiene circa 2mila galassie – e fa parte di un piccolo gruppo di cinque galassie che prende il nome di una di esse, il gruppo Ngc 5044.

Ngc 5037, classificata anche come Leda 46078 e Iras 13123-1619, ospita un nucleo galattico attivo (Agn) e nel 2017 un team di astronomi giapponesi, utilizzando il telescopio Nobeyama, individuò un’emissione maser in direzione del nucleo.

Nonostante la distanza che separa Ngc 5037 dalla Terra, l’immagine è particolarmente nitida e consente di vedere i dettagli delle strutture di gas e polveri: Hubble l’ha realizzata con la fotocamera Wfc3 (Wide Field Camera 3) nell’ottico e nel vicino infrarosso.

Lo strumento in questione è stato installato dagli astronauti sul telescopio nel maggio 2009, durante la quarta delle missioni programmate per la sua manutenzione (Servicing Mission 4); si è trattato dell’ultima missione dello Shuttle per questo tipo di attività e fu svolta con la navetta Atlantis (Sts-125).

Exit mobile version