Site icon Global Science

Elon Musk lancia una sfida X per rimuovere l’anidride carbonica

Pubblicato ieri in occasione della Giornata Mondiale della Terra, il concorso di Space X assegna 100 milioni di dollari ai progetti più efficienti per rimuovere grandi quantità di anidride carbonica presenti nell’ atmosfera terrestre.

La sfida, lanciata da Elon Musk, invita i partecipanti di tutto il mondo a dimostrare come rimuovere la presenza di anidride carbonica, che intrappola il calore nell’aria o dagli oceani e bloccarla in modo sicuro. Il Carbon Removal X Prize durerà fino al 2025.

«Anche se corriamo per arrivare allo zero netto, la matematica del clima ci dice che dobbiamo anche accelerare lo sviluppo e l’implementazione di soluzioni che possono essere carbon negative», ha aggiunto Marcius Extavour, vicepresidente per il clima e l’ambiente dell’X Prize, riferendosi alla tecnologia che rimuove attivamente il carbonio dal sistema climatico.

La X Prize è un’organizzazione senza scopo di lucro, dedicata  a sostenere la soluzione di grandi problemi con concorsi generosi, in termini di finanziamenti.

A un anno, cioè il 22 aprile del 2022, i giudici assegneranno fino a 15 “premi pietra miliare” del valore di 1 milione di dollari ciascuno.

Particolarmente favorito sarà l’ingegno degli studenti che, a fronte di una bella idea avranno, a partire dal prossimo autunno, un fondo di cinque milioni di dollari per svilupparla.

I soldi “veri” arriveranno nel 2025, a condizione che almeno una squadra abbia sviluppato una soluzione di rimozione del carbonio praticabile e scalabile in termini di mercato.

Il vincitore del primo premio riceverà 50 milioni di dollari mentre 30 milioni saranno divisi tra i primi tre team classificati, portando così il totale del premio a 100 milioni di dollari.

Una sfida davvero di larga taglia.

In apertura: crediti immagine Shutterstock.

Exit mobile version