Site icon Global Science

Suoni da Marte

Perseverance ascolta i suoni di Marte. Il microfono, posizionato sul  rover della missione Nasa Mars 2020, ha registrato una serie di suoni suddivisi in due clip durante le le ultime fasi della discesa verso il suolo marziano. Nello specifico, nella prima clip è possibile sentire il rumore del rover, mentre la seconda è filtrata e rende possibile ascoltare il fruscio del vento marziano. Gli audio, rilasciati insieme al video dell’atterraggio del rover, sono tra le registrazioni più sofisticate mai arrivate da Marte. Il filmato delle telecamere a bordo della navicella fornisce una visuale d’eccezione dei sette minuti di terrore che hanno accompagnato la discesa del rover.

Il filmato inizia a 11 chilometri sopra la superficie e mostra il dispiegamento del paracadute – il più grande mai inviato su Marte – e termina con l’atterraggio del rover nel cratere Jezero. Il video coglie anche il rilascio dello scudo termico che ha protetto Perseverance dalle temperature elevatissime nell’atmosfera marziana. Ora il team della missione sta continuando a ispezionare il corretto funzionamento dei sistemi di bordo. Il 1° marzo i tecnici controlleranno cinque dei sette strumenti del rover, mentre verranno effettuate le prime analisi meteorologiche con grazie al Mars Environmental Dynamics Analyzer. Ma non è tutto. Nei prossimi giorni Perseverance punterà la sua telecamera verso il basso per fornire una panoramica a 360 gradi della sua nuova casa.

 

Exit mobile version