Site icon Global Science

Sentinel 6, il guardiano degli oceani

Base aerea di Vandenberg, California, 18.17 ora italiana del 21 novembre. Il lanciatore Falcon 9 con a bordo il Sentinel-6A (il primo di una coppia, del Sentinel 6B è previsto il lancio nel 2026) ha portato in orbita un nuovo importante passo nello studio dei cambiamenti climatici. Il satellite della famiglia Copernicus dell’Unione europea, recentemente ribattezzato Michael Freilich in onore del precedente direttore della divisione Scienze della Terra della Nasa, è infatti l’ultimo di una serie di veicoli spaziali progettati per monitorare gli oceani.

 

Exit mobile version