Select Page

Insight mette in campo il sismometro

Insight mette in campo il sismometro

Il lander della missione marziana della NASA InSight ha messo in campo sulla superficie di Marte il suo primo strumento: il sismometro a terra. Lo mostrano le immagini con la sua copertura color rame leggermente illuminata nel crepuscolo marziano. Un passo importante per l’avvio delle operazioni di ricerca del lander.

«Il programma di attività di InSight su Marte è andato meglio di quello che speravamo», ha dichiarato Tom Hoffman, Project Manager di InSight. «Portare il sismometro al sicuro a terra è un regalo di Natale fantastico».

Con il sismometro, Insight ha messo in azione due strumenti da quanto è atterrato il 26 novembre scorso: il primo è stato il Rotation and Interior Structure Experiment (RISE), che ha già iniziato a raccogliere dati preliminari sul nucleo del pianeta. Secondo gli scienziati i primi risultati si potrebbero avere tra circa un anno.

«Il dispiegamento del sismometro è stato importante quanto l’atterraggio di InSight su Marte», ha dichiarato il principale investigatore di InSight, Bruce Banerdt. «l sismometro è lo strumento a più alta priorità su InSight: ne abbiamo bisogno per completare circa i tre quarti dei nostri obiettivi scientifici».

Il sismometro consente agli scienziati di scrutare l’interno marziano studiando il movimento del suolo, quelli che conosciamo come terremoti. Ogni terremoto agisce come una specie di flash che illumina la struttura interna del pianeta. Analizzando come le onde sismiche attraversano gli strati del pianeta, gli scienziati possono dedurre la profondità e la composizione di questi strati.

Autore

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST