Select Page

Parker guarda verso ‘casa’

Parker guarda verso ‘casa’

L’avventura della Parker Solar Probe, destinata a esplorare i misteri della nostra stella, è iniziata pochi mesi fa. Durante il suo viaggio verso il Sole, Parker ha guardato verso ‘casa’, realizzando un suggestivo scatto della Terra.

L’immagine è stata acquisita dallo strumento WISPR (Wide-field Imager for Solar Probe) il 25 settembre 2018. La Terra, nello scatto a destra, appare come un piccolo oggetto luminoso, con dietro la Luna. Nell’immagine a sinistra, invece, è possibile osservare le due stelle della costellazione di Orione, Betelgeuse e Bellatrix. L’effetto ‘forma allungata’ dei due corpi celesti, è dovuta ai riflessi sul bordo del rilevatore. L’istantanea è stata catturata quando Parker si trovava a circa 47 milioni di chilometri di distanza dalla Terra.

Nei 7 anni previsti di missione, la Parker Solar Probe diventerà il primo veicolo a visitare una stella, e quello che si avvicinerà di più in assoluto al Sole. Durante le fasi scientifiche, Parker arriverà a una distanza record di 6,3 milioni di chilometri dal Sole: qui si troverà immersa nella corona solare, dove le temperature raggiungono picchi di 1.377 gradi. Raggiungerà una velocità di circa 629.000 chilometri orari e per resistere al calore della nostra stella sarà protetta da uno scudo termico di carbonio spesso 11 centimetri. Per raddrizzare la traiettoria e avvicinarsi al Sole, sfrutterà l’attrazione gravitazionale di Venere durante 7 passaggi ravvicinati.

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST