Select Page

Sempre più smart la vita sulla Iss

Sempre più smart la vita sulla Iss

Credit: ESA

Si tratta di un vero e proprio smartphone o meglio detto visualizzatore di procedure mobili o MobiPV che ha consentito all’astronauta Alexander Gerst di eseguire le procedure a lui assegnate senza muoversi dalla postazione di lavoro, ottenendo una riduzione dei tempi del lavoro e una mantenendo una maggiore concentrazione.

L’attività assegnata a Gerst prevedeva di installare nel laboratorio Destiny della Nasa il nuovo sistema per il riciclo dell’aria, che consente di trasformare l’anidride carbonica, in acqua, per poi convertirla in ossigeno. L’impresa non era tra le più agevoli visto che la struttura da montare è più grande di un essere umano e sulla Terra pesa circa 650 Kg.

Il cassetto dell’acqua e dell’aria, compresa la parte del reattore Sabatier, è stato collegato con successo ai sistemi di riciclo e tutte le operazioni sono state monitorate da terra, così come normalmente avviene. Questa volta però l’astronauta invece che spostarsi continuamente per leggere le istruzioni dal pc come avviene di consueto, ha visualizzato le sequenza della procedura direttamente dal suo smartphone agganciato al polso.

Entrambe le dimostrazioni erano molto attese e per questa ragione le operazione di Gerst sono state seguite, passo dopo passo, da tre centri di controllo: il Columbus Control Center vicino a Monaco, l’European Astronaut Centre di Colonia e il costruttore di impianti Airbus a Friedrichshafen.

“Ottimo lavoro per l’intero team di sviluppo. Ho fatto l’intera procedura su mobiPV e ha funzionato anche meglio di quanto mi aspettassi” ha commentato Gerst.

Il MobiPV ha continuato ad operare correttamente anche durante la fase in cui la Iss – otto minuti ogni orbita – perde il contatto radio con la Terra. Dopo ogni interruzione periodica del segnale, il sistema, in piena autonomia, ha infatti ristabilito le correttamente le connessioni tra le quattro squadre al lavoro – l’astronauta nello spazio  e i tre centri di controllo a Terra – consentendo a Gerst di portare correttamente a termine la sua attività.

per saperne di più: https://www.esa.int/Our_Activities/Human_Spaceflight/Installing_life_support_the_hands-free_way

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Recent Tweets

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST

TIMELINE ARTICOLI

timeline

ADV