Select Page

Microbi nel passato di Marte

Microbi nel passato di Marte

4 MILIARDI DI ANNI FA/Le rocce sedimentarie di fango o di argilla che ricoprono il terreno marziano potrebbero contenere resti fossilizzati delle più antiche forme di vita

Ilaria Marciano28 maggio 2018

Continua la ricerca di tracce di vita nel passato del Pianeta Rosso. Le rocce situate nei pressi di antichi siti lacustri potrebbero contenere indizi vitali, utili a svelare cosa si celava nel passato di Marte 4 miliardi di anni fa. Secondo un nuovo studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Edimburgo, le rocce sedimentarie di fango o di argilla che ricoprono il terreno marziano potrebbero contenere resti fossilizzati delle più antiche forme di vita: i microbi. Queste rocce sono ricche di ferro e di silice, un materiale che aiuta a preservare i fossili.

Le rocce sembrano essersi conservate in maniera migliore rispetto a quelle della stessa età sulla Terra, in quanto il pianeta non è soggetto al fenomeno della tettonica a placche. Dopo aver esaminato gli studi condotti sui fossili trovati sulla Terra, il team ha replicato in laboratorio le condizioni marziane per identificare i siti più promettenti sul pianeta, per scovare tracce di vita passata.

Lo studio, pubblicato su Journal of Geophysical Research, potrebbe aiutare nella scelta dei siti di atterraggio per le future missioni di esplorazione del pianeta tra cui Mars 2020, che si concentrerà proprio sulla ricerca di prove di vita passata, raccogliendo campioni di rocce che saranno poi analizzati da una futura missione.

 

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST