Select Page

Ultimata la sorgente di protoni per Ess

Ultimata la sorgente di protoni per Ess

INFN/Completata la costruzione della Europea European Spallation Source ai Laboratori Nazionali del Sud dell’Istituto Nazionale di Astrofisica

Redazione13 novembre 2017

È stata completata, ai Laboratori Nazionali del Sud dell’Infn, la costruzione della sorgente di protoni e della linea di trasporto del fascio ionico per la grande Infrastruttura di Ricerca Europea European Spallation Source (Ess), in costruzione a Lund in Svezia. Una volta operativa, Ess sarà la più potente sorgente di neutroni al mondo dedicata a ricerche multidisciplinari: dalle scienze della vita, all’energia, dalle tecnologie per l’ambiente e i beni culturali, alla fisica fondamentale. Ess rappresenta a livello internazionale uno dei progetti di ricerca a più alto investimento economico ed è sostenuto dalla partecipazione di 17 paesi europei tra cui l’Italia attraverso l’Infn, il Consiglio Nazionale delle Ricerche Cnr ed Elettra Sincrotrone Trieste.

«Questo è un momento importante per i Lns – commenta Giacomo Cuttone, direttore dei Lns “abbiamo fortemente voluto partecipare e guidare la collaborazione Infn a Ess. La realizzazione della sorgente e della linea di trasporto sono il segno tangibile dell’eccellenza internazionale ormai conseguita dai nostri laboratori nel campo degli acceleratori. Un fondamentale lavoro di squadra che ha permesso il raggiungimento di questo importante risultato».

«I risultati ottenuti con l’iniettore della European Spallation Source superano nettamente le specifiche di progetto e tutto è stato realizzato nei tempi previsti e nel pieno rispetto del budget concordato – dichiara  Santo Gammino coordinatore di Ess per l’Italia. “Inoltre è importante sottolineare la crescita delle aziende italiane che hanno partecipato a questa avventura scientifica, simbolo di una Nazione che sul piano dell’innovazione non ha nulla da invidiare al resto d’Europa – conclude Gammino.

 

Autore

L’editoriale

Tutti i numeri di Global Science 

di Francesco Rea

97.000 utenti unici mensili. questo è il dato che Global Science ha registrato a partire dal mese di agosto confermato a settembre e che sembra essere il trend per quanto riguarda il nostro giornale online… Continua a leggere

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST