Select Page

Saturno e gli anelli, ritratto mozzafiato

Saturno e gli anelli, ritratto mozzafiato

Gli anelli di Saturno risplendono nel nuovo ritratto di Hubble. Il telescopio spaziale ha immortalato il ‘signore degli anelli’ lo scorso 20 giugno, quando il pianeta era nel punto di massima vicinanza alla Terra, a circa 1,36 miliardi di chilometri.

La nitidezza delle immagini ad alta risoluzione della Wide Field Camera 3 a bordo di Hubble può essere superata solo da immagini tratte da veicoli spaziali che visitano effettivamente questi corpi.

Lo scorso anno il telescopio aveva immortalato una grande tempesta nella regione polare settentrionale del pianeta che oggi sembra essere svanita. Anche la struttura del pianeta rivela sottili cambiamenti di colore. Il misterioso modello a sei facce al polo nord, chiamato esagono, invece, esistete ancora. Il misterioso esagono di Saturno – una particolare conformazione nuvolosa di forma esagonale persistente al polo nord del pianeta – esiste ancora, come potete vedere nel video in basso.

Le sue proprietà sono state rivelate in dettaglio dalla sonda Cassini che lo ha osservato in molteplici lunghezze d’onda, ma il perché di questa enigmatica forma a esagono ancora non è stato svelato.

Gli astronomi continueranno a monitorare il pianeta per definire i modelli meteorologici e identificare altri cambiamenti. L’immagine realizzata da Hubble fa parte del progetto Opal (Outer Planets Atmospheres Legacy), il cui obiettivo è comprendere le dinamiche atmosferiche e l’evoluzione dei giganti gassosi del nostro sistema solare.

L’editoriale

Tutti i numeri di Global Science 

di Francesco Rea

97.000 utenti unici mensili. questo è il dato che Global Science ha registrato a partire dal mese di agosto confermato a settembre e che sembra essere il trend per quanto riguarda il nostro giornale online… Continua a leggere

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST