Select Page

Valentina, prima nello spazio

Il 16 giugno 1963, Valentina Tereshkova divenne la prima donna ad andare nello spazio.  A soli 26 anni la cosmonauta russa inaugurò la carriera femminile nello spazio a bordo della navetta Volstok 6, parte dello stesso programma che aveva portato il primo essere umano nello spazio Yury Gagarin, due anni prima. Partita dal cosmodromo di Baikonur in Kazakhistan, Valentina raggiunse la traiettoria dell’orbita terrestre avvicinandosi alla Volstok 5, lanciata pochi giorni prima.

Il ‘gabbiano’, il nome scelto da Valentina per le comunicazioni radio, effettuò 49 orbite rimanendo quasi tre giorni nello spazio, realizzando diversi filmati e foto. Il 19 giugno, la Terashkova atterrò nei pressi di Novosibirsk, dove venne celebrata come un eroe nazionale. Valentina, fu l’unica del gruppo di cosmonaute selezionate ad andare nello spazio e nel corso della sua carriera rivestì importanti cariche e le vennero conferite alte onorificenze come quella di pilota cosmonauta dell’Unione Sovietica.

La sua popolarità non accennò a diminuire con gli anni: il suo volto è apparso in un francobollo speciale nel ‘63 e un’azienda produttrice di macchine fotografiche creò una linea di apparecchi chiamata ‘gabbiano’ in onore del nomignolo scelto dalla cosmonauta durante il suo viaggio nello spazio.

 

Autore

NEWSLETTER

iscrizione newsletter

Tweet spaziali

IL SITO DELL’ASI

ASITV

I PODCAST